Bonus acqua, energia elettrica e gas

Servizio disattivo
fine

Servizio per richiedere al Comune i bonus sociali per il disagio economico (elettrico, gas e idrico)


A chi è rivolto

Il servizio “bonus energia elettrica, gas e acqua” è rivolto ai nuclei familiari:

  • con indicatore ISEE non superiore a euro 12.000,00;
  • con indicatore ISEE non superiore a euro 20.000,00 e almeno quattro figli a carico;
  • titolari di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza.

Uno dei componenti  del nucleo familiare, inoltre, deve:

  • essere intestatario di un contratto di fornitura elettrica e/o gas e/o idrica con tariffa per usi domestici e attivo;
  • usufruire di una fornitura condominiale gas e/o idrica attiva

Ogni nucleo familiare ha diritto a un solo bonus per tipo - acqua, energia elettrica, gas - per anno di competenza.

 

Descrizione

Il servizio “bonus acqua, energia elettrica e gas” permette di richiedere un bonus alle famiglie in condizione di disagio economico.

Il servizio bonus acqua permette di ottenere un risparmio sulla spesa annua per l'acqua.

Il servizio bonus energia elettrica permette di ottenere un risparmio sulla spesa annua per l'energia elettrica.

Il servizio bonus gas permette di ottenere un risparmio sulla spesa annua per il gas.

 

Come fare

Per richiedere il bonus energia elettrica, gas e acqua il cittadino deve:

  • compilare la richiesta online, tramite l'apposito servizio digitale;
  • prendere appuntamento con l'ufficio competente e recarsi allo sportello.    

La richiesta può essere avanzata da un componente del nucleo familiare.

 

Cosa serve

Ai fini della corretta compilazione della domanda, il cittadino deve:

  • indicare se la richiesta riguarda il bonus acqua, il bonus energia elettrica o il bonus gas;
  • fornire la documentazione e le informazioni necessarie per la pratica:

                    a) ISEE o DSU;

                    b) stato di famiglia;

                    c) numero contratto di fornitura;

                    d) intestatario contratto di fornitura.

Cosa si ottiene

Qualora l'istanza del cittadino venga accolta, questi ottiene quanto richiesto, ovvero:

  • bonus di sconto sulle bollette dell'acqua;
  • bonus di sconto sulle bollette dell'energia elettrica;
  • bonus di sconto sulle bollette del gas.

Tempi e scadenze

Il bonus ha una durata pari a dodici mesi, a partire dalla data di ammissione alla riduzione.

Quanto costa

Il servizio di "bonus acqua, energia elettrica e gas” non prevede pagamenti a carico del cittadino in nessuna fase.

Accedi al servizio

Accedere al servizio online o prenotare un appuntamento con l'ufficio competente.

Ulteriori informazioni

I cittadini che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali salvavita e che desiderano usufruire del bonus energia elettrica, devono scrivere una mail o contattare telefonicamente l'ufficio competente.

Condizioni di servizio

L’accesso al servizio online costituisce accettazione dei termini e delle condizioni di utilizzo del servizio.

Per la corretta compilazione della domanda e l’effettivo accesso al servizio online, il cittadino è tenuto a comunicare all’Ente:

  • i suoi dati personali. A titolo esemplificativo e non esaustivo: nome, cognome, codice fiscale, data di nascita, email, numero di telefono...);
  • i dati necessari per l’erogazione del servizio, quali il numero e l'intestatario del contratto di fornitura.

Nella compilazione della domanda, il cittadino è tenuto a riportare esclusivamente informazioni corrispondenti al vero.

Il cittadino ha la facoltà di scaricare e utilizzare liberamente eventuali documenti allegati alla scheda del servizio.

Per accedere al servizio online, il cittadino è tenuto a autenticarsi tramite SPID o CIE.

A tal proposito, il cittadino:

  • è responsabile del mantenimento della sicurezza del proprio account;
  • è responsabile di tutte le attività che si verificano dal suo account;
  • è tenuto a informare immediatamente l’Ente di eventuali usi non autorizzati del proprio account nonché di ogni altra violazione della sicurezza.

L’Ente:

  • non è responsabile delle perdite o dei danni derivanti dal mancato rispetto degli obblighi di sicurezza in capo al cittadino; 
  • non è responsabile di eventuali danni causati dall’accesso al servizio;
  • non è responsabile di eventuali danni causati dall’impossibilità del cittadino ad accedere al servizio.

Contatti

Ultimo aggiornamento: 02-02-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri